In adempimento delle due sentenze del Tribunale di Milano, i datori di lavoro soccombenti dovranno provvedere ad assolvere agli obblighi contributivi verso l’Inps e l’Inail con riferimento ai collaboratori riders riconosciuti come etero organizzati in base all’articolo 2 del Dlgs 81/2015.

SCARICA IL PDF