Per riconoscere il contributo aziendale dei 600 euro a fronte degli oneri sostenuti per le utenze domestiche del servizio idrico, dell’energia elettrica e del gas, il dipendente dovrà consegnare al proprio datore di lavoro copia delle bollette o un’autocertificazione che attesti la spesa sostenuta e che riporti gli estremi delle fatture.

SCARICA IL PDF